Il Cacao

Aggiornamento: 2 dic 2020

Ciao a tutti oggi ecco un altro post di approfondimento, questa volta sul cacao, una polvere con un gusto intenso ma anche molto utilizzato.

Ma da dove deriva il cacao? Il cacao viene dalle fave dell'omonima pianta che in origine venivano coltivate principalmente in Amazonia, in America del Sud, quando i Maya lo utilizzavano insieme all'acqua calda come bevanda.Pensate che fu Cristoforo Colombo a importarlo proprio dall'America e a farlo arrivare in Europa.

Il cacao (pianta) è un albero abbastanza alto (dagli 8 ai 10 metri!!) ha delle foglie molto grandi e dei fiori molto piccoli di colori chiari. Il frutto è una capsula ovale con una "protezione" molto spessa. Di questo frutto si utilizza solo la parte cosiddetta mandorla. Questa polvere che si ricava dopo lunghi processi di essiccazione e macerazione ha enormi benefici: è molto energetica, e quindi è consigliabile mangiarla prima di fare sport, riduce il colesterolo, è anti-depressiva, aiuta il controllo della pressione sanguigna, pensate che può addirittura allungare la vita, come spiega uno studio approfondito su questo prodotto, se si mangiano 20 grammi di cacao al giorno.

Il cacao è inoltre utilizzabile per insaporire qualunque tipo di torta, biscotto o gelato.

Vedi: biscotti a quadretti dolcetti al cocco

la torta perfetta

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti